Un mondo da mangiare

Sarà l’orario, ma in questo momento i lavori di Carl Warner mi appaiono ancora più belli (e buoni!) del solito.

L’idea è semplice ma geniale, proprio come piace a noi Navigabondi: creare mondi immaginari utilizzando soltanto cibo.

Mr Carl, dopo esser diventato un fotografo pubblicitario di relativo successo tra la metà degli anni ’80 e la metà degli anni ’90, va in cerca di qualcosa di nuovo, fresco e creativo. L’ispirazione arriva durante una passeggiata al mercato: trova dei funghi che gli danno la netta di sensazione di sembrare alberi di un mondo alieno.

Con la complicità di riso e fagioli nasce così il suo primo “foodscape”.

Mushroom Savanna

Ogni immagine richiede un gran lavoro di “costruzione” (anche due o tre giorni) nonchè svariati giorni di pianificazione; dev’essere interessante incontrarlo nei mercati che fissa le verdure mentre cerca forme e colori giusti per le sue creazioni!

Una precisazione a questo punto è doverosa (cèccrisi): che fine fa tutto quel cibo??

Lui stesso risponde che molto del cibo che vedete nelle foto viene condiviso con il suo team, ma che una buona parte non è commestibile dato che vengono spesso usate pitture e colle.. Non molto salutare, in effetti..

E’ quindi con piacere che lascio il vostro appetito in buona compagnia con questi foodscapes: casette di pane, alberi a forma di broccoli, mari di lattuga, dirupi di parmigiano e molto altro.

(Clicca per ingrandire)

 

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...